Home Politica Politica Genova

Pd contro Pd. Regazzoni a Terrile: popolo Multedo pacifico e civile, vergognati ignorante

20
CONDIVIDI
Alessandro Terrile (Pd)

“L’ex segretario del Pd genovese Alessandro Terrile, in riferimento alla fiaccolata di Multedo cui hanno partecipato centinaia di cittadini per esprimere il proprio civile e legittimo dissenso nei confronti dell’apertura di un centro di accoglienza per migranti fuori quota, ha detto ‘questa roba mi fa schifo’. Quella che Terrile chiama ‘roba’ e che gli ‘fa schifo’ è il popolo”.

Lo ha dichiarato l’esponente del Pd Simone Regazzoni, che ha attaccato l’attuale consigliere comunale del Pd Alessandro Terrile, schieratosi dalla parte dei preti e contro le famiglie oneste ed i pacifici residenti di Multedo tutti uniti contro il centro migranti imposto dalla Prefettura in collaborazione con la Curia.

“Quel popolo delle periferie – ha aggiunto Regazzoni – di cui la sinistra si riempie la bocca, ma che politicamente ‘schifa’. Quel popolo che la sinistra ha abbandonato e consegnato alla destra perché si è comportata come Terrile: incapace di ascoltare i bisogni del popolo e di offrire risposte politiche, capace solo di fare la moralina e di pontificare.


Questi signori citano Gramsci, fanno convegni su Gramsci, ma Gramsci non l’hanno mai letto. Per questo oggi il popolo delle periferie è egemonizzato dalla destra”.

Non è la prima volta che si registra una spaccatura a sinistra sul caso migranti a Multedo.

L’altro giorno anche l’ex presidente del Municipio Ponente ed attuale consigliere comunale del Pd, Mauro Avvenente, aveva duramente attaccato i violenti della Fiom e gli estremisti buonisti che martedì scorso, durante la fiaccolata per il quartiere, avevano insultato, offeso, intimidito, provocato e cercato lo scontro con pacifici e civili anziani, donne e bambini che in silenzio tenevano la loro candelina in mano.

 

 

20 COMMENTI

  1. Qualcuno del PD ha realizzato che le elezioni si avvicinano e che aver perso Regione, Savona, La Spezia e Genova non è un bel segnale Grandi opportunisti, in realtà al governo continuerebbero a portare avanti queste scellerate politiche pro-immigrazione senza regole!!

    • Ha credibilità invece un partito anti meridionali , anti Italia e Roma ladrona alla rovina 3% che passa agli immigrati all’Italianita da difendere e rom X non morire ? Le uniche differenze sono che la destra era alla frutta 5 anni fa’ è solo x necessità ha 5 anni di vantaggio !

    • Lei è rimasto alla Lega di Bossi e al 3%. Il resto del mondo è andato avanti per fortuna 🙂 Ora la Lega di Matteo Salvini è al 15% e oltre al problema immigrati e rom ( se per lei non sono un problema buon per lei) ha nel programma: abolizione della Legge Fornero e degli studi di settore, difesa del Made in Italy (agricoltura, commercio, ecc ecc), riforma della scuola con concorsi regionali, legittima difesa, servizio militare e civile di 6 mesi su base regionale, abolizione dei prefetti, certezza della pena, FLAT TAX al 15%, responsabilità civile dei giudici, revisione dei trattati europei, vincolo di mandato….le basta? Perchè altrimenti procedo 🙂

  2. Nn ho mai votato a sinistra ma se uno dice cose giuste bisogna riconoscerlo Multedo è una lotta tra la popolazione e la Curia che vuole guadagnare sul traffico dei nuovi schiavi Gli altri interpreti prefetto sindaco ecc ecc sono solo esecutori di ordini ed è inutile prendersela con loro

  3. Come al solito a sinistra o pseudo tale si sfruttano le vicende e i problemi x le rese dei conti interne o per avere visibilità , il popolo pacifico e civile e’ quello del video dove si insulta il prete ? E’ civiltà negare a 10 disgraziati un luogo dove vivere ? E’ civiltà tutta questa situazione che si è venuta a creare ? La verità è che questa classe politica non ha più un briciolo di credibilità e quando apre bocca a favore o contro butta solo benzine sul fuoco del problema !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here