Home Politica Politica Genova

Pd contro Pd. Avvenente insiste: residenti Multedo non sono sporchi razzisti e fascisti

3
CONDIVIDI
Mauro Avvenente (Pd)

“Alcuni amici mi hanno segnalato che è stato pubblicata online una notizia che riguarda ipotetici scontri interni al PD che investono la mia persona. Avrei detto e sostenuto argomentazioni contrarie a comunicati emessi dalla Capogruppo in Regione (Raffaella Paita, ndr). Premesso che non ho avuto occasione di leggere preventivamente alcun comunicato regionale, chi ha avuto occasione di leggere i post che ho prodotto in queste settimane sa benissimo cosa penso circa l’ esplosione di esasperazione popolare riemersa a Multedo”.

Lo ha dichiarato su Facebook l’ex presidente del Municipio Ponente ed attuale consigliere comunale del Pd, Mauro Avvenente.

“Basta leggere i testi – ha aggiunto Avvenente – che sono certo un po’ lunghi e prolissi, ma in nessun caso scevri dalla necessaria serenità di giudizio, dall’opportuno equilibrio che non sono mai venute meno. Ho ribadito la totale contrarietà ad ogni forma di violenza fisica ed anche verbale nei confronti di chiunque, men che meno possono essere accettabili minacce scritte nei confronti dei rappresentanti della Curia.


Le opinioni differenti sono il sale della democrazia, ed il confronto deve e può anche essere duro ma sempre rispettoso e democratico.
Il giusto richiamo a mantenere i toni entro i limiti della civile convivenza però non emenda nessuno dalla sequela di errori , dimenticanze, scarsità di attenzione e talvolta anche di rispetto dovuto a tutti gli attori di questa vicenda, certamente compresi i ragazzi di colore ma non dimeno verso i residenti di Multedo, che non riesco proprio, a differenza di alcuni, a considerare una massa di sporchi razzisti e fascisti.

Rimangono ancora aperte però tutte le questioni che hanno creato disagio per decenni alla popolazione locale e che dovranno necessariamente essere risolte per evitare il perdurare delle tensioni.

Contestualmente i cittadini di Multedo, ora, proprio ora, anche per evitare di essere strumentalizzati, dovranno dimostrare che la loro mobilitazione non era esclusivamente dedicata agli ultimi accadimenti ma piuttosto indirizzata verso l’insieme delle criticità presenti sul territorio”.

 

3 COMMENTI

  1. Ma come di permettono quei pagliacci del PD di insultare i nostri concittadini? Hanno perso e non se ne fanno una ragione. Hanno rovinato la nostra bella Genova, dovrebbero stare muti invece di sparare stronzate

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here