Home Cronaca Cronaca Genova

Pattuglia anti degrado al Porto Antico: arrestato venditore abusivo senegalese

0
CONDIVIDI
Porto Antico di Genova (foto di repertorio)

Lunedì sera una “pattuglia anti degrado” della Polizia Locale ha visto un venditore abusivo senegalese stazionare nell’area davanti al “Galeone” al Porto Antico di Genova. Lo straniero, vedendo arrivare gli agenti, ha cominciato a fuggire lungo le biglietterie dell’Acquario verso piazza Caricamento e poi nel porticato di Sottoripa, dove, vedendosi quasi raggiunto, ha spinto un’anziana passante fra sé e gli inseguitori nel tentativo di scappare ancora.

Per fortuna, la pensionata genovese, imaurita e sotto choc, non è caduta a terra e non ha riportato gravi feriti.

Gli agenti hanno quindi acchiappato l’africano e dopo una colluttazione sono riusciti a bloccarlo.

Il 28enne è stato poi accompagnato in questura, dove a seguito di foto-segnalazione sono emersi  precedenti specifici sia  per resistenza che per ricettazione e contraffazione, oltre alla irregolare presenza sul territorio nazionale.

Il senegalese è stato arrestato è stato tratto in arresto e custodito in camera di sicurezza fino al processo per direttissima, che si è concluso ieri con una condanna a sei mesi per i reati ascritti.

La merce posta in vendita, consistente in 13 paia di scarpe Addidas, 2 marsupi Gucci e due Magliette Gucci, tutti marchi falsificati, è stata recuperata e sequestrata.