ARCHIVIO

Papà di Lavagna avvicina ex moglie e loro figlio: arrestato per stalking

Un 46enne domiciliato a Lavagna, con pregiudizi di polizia, nel tardo pomeriggio di ieri, al termine di accertamenti, è stato arrestato dai Carabinieri della locale Stazione, per il reato di “atti persecutori”.

Secondo gli investigatori, il papà ha violato reiteratamente la misura del divieto di avvicinamento dei luoghi frequentati dall’ex moglie e dal loro figlio.

Nello specifico, il 46enne si è presentato in più occasioni presso l’abitazione della "ex" e del figlio, minacciandoli e generando nei medesimi uno stato di ansia e timore.

Il presunto stalker è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.