ARCHIVIO

Pallanuoto, nuova formula per la prossima Champions

GENOVA 14 LUG. Cambia la formula della Champions League. Il bureau della Ligue Europeenne de Natation ha ufficializzato l'allargamento della massima competizione continentale per club a partire dalla stagione 2017/2018.

Sedici squadre, anzichè le dodici delle ultime stagioni, prenderanno parte ai preliminari. La fase a gironi sarà composta da due gruppi composti da otto squadre ciascuno: le prime quattro di ogni girone accederanno alle finali. Altra novità, infatti, il passaggio dalla final six alla final eight, con le prime classificate dei due gruppi che disputeranno anche i quarti di finale.

Nell’edizione 2017/18 sarà la Pro Recco a organizzare a Genova la prima final eight della storia della Champions League.
Invariate la formula dei tre round di qualificazione. L’ampiamento della fase a raggruppamenti avverrà attraverso la concessione di altre tre wild card che andranno a Russia (Dinamo Mosca), Romania (Dinamo Bucarest) e Olanda (AZC Alphen).
Queste le date: qualificazione 1^ fase a gironi (15-17 settembre), qualificazione 2^ fase a gironi (29 settembre-1 ottobre), 3^ fase qualificazione a eliminazione diretta (andata 14 ottobre-ritorno 18 ottobre); gironi preliminari dal 25 ottobre al 9 maggio (14 giornate tra andata e ritorno); final eight dal 6 al 9 giugno.