ARCHIVIO

Pallanuoto, A2 M: i risultati delle liguri

GENOVA 15 GEN. Conclusa la quinta giornata della serie A2 maschile girone nord. Imperia e Florentia prime a punteggio pieno. Nella gara d'apertura pareggio, 10-10, tra Brescia Waterpolo e Vela Ancona. Fissa il risultato Pantaloni che pareggia per gli ospiti a un minuto dalla fine; per i marchigiani è il primo punto della stagione. Si conclude in parità anche l'incontro successivo: 6-6 tra Lavagna e Promogest con i liguri che acciuffano il risultato a 77 secondi dalla sirena per mano di Casazza. Seguono tabellini e commenti

Campionato di pallanuoto A2 maschile

5^ giornata - 14 gennaio

Girone Nord

BRESCIA WATERPOLO-VELA NUOTO ANCONA 10-10

brescia vela

BRESCIA WATERPOLO: Voltolini, Scropetta 1, Zugni 2, Lambruschi, Maitini, Vannini 1, Tortelli 2, Di Rocco, Zanetti, Pederzoli 3, Dalla Bona, Tononi 1, Gianazza. All. Sussarello.
VELA NUOTO ANCONA: Santini, Castriota, Spadoni, Pantaloni 1, Baldinelli, Delle Monache, Perciballe 1, Messina 3, Dipalma, Pugnaloni 1, Sabatini 1, Pieroni 3, Cardoni. All. Pace.
Arbitri: Cirillo e Bensaia.
Note: parziali 4-2, 4-3, 1-2, 1-3. Superiorità numeriche: Brescia Waterpolo 4/7; Vela Nuoto Ancona 5/7. Usciti per limite di falli Pederzoli (B) e Delle Monache (A) nel quarto tempo. Spettatori 100 circa

Simone Pantaloni, a un minuto dalla sirena, segna la rete del pareggio, dopo una partita passata ad inseguire i padroni di casa. Primo punto guadagnato dalla Vela Nuoto Ancona in campionato. Apre le marcature Scropetta per la squadra padrona di casa, subito Sabatini e Messina ribaltano il risultato (1-2); ma la formazione di Sussarello tra la fine del primo e l'inizo del secondo tempo piazza un break di +5 portandosi 6-2. Vela Nuoto Ancona e Brescia Waterpolo segnano rispettivamente tre reti nei successivi 10 minuti di gara arrivando, sul finire del terzo quarto, 9-5. Gli ospiti ritrovano la concentrazione e, dopo una partita all'inseguimento, con una doppietta di Pieroni e le reti di Perciballe e Messina, raggiunge il pareggio (9-9) a metà del'ultimo tempo. Poi Tortelli firma il nuovo vantaggio di Brescia e Pantaloni segna il pareggio definitivo.

LAVAGNA 90 DIMEGLIO-PROMOGEST 6-6

lavagna 2

LAVAGNA 90 DIMEGLIO: Graffigna, Bassani, Luce, Pedroni, Oneto 1, Cimarosti 1, Pedroni 1, Agostini, Cotella, Martini, Solari, Parisi 1, Casazza 2. All. Risso
PROMOGEST: Cavo, Coluccia, Licata, Mugnaini 2, Cannas, Maresca 2, Pagliara, Vuleta, Deidda, Cambiaso 1, Calli, Russo, Postiglione 1. All. Pettinau
Arbitri: Polimeni e Scappini
Note: parziali 1-1, 3-1, 1-3, 1-1. Superiorità numeriche: Lavagna 90 Dimeglio 1/10, Promogest 2/11. Usciti per limite di falli: Cambiaso (P) nel terzo tempo, Pedroni (L), Agostini (L) nel quarto tempo. Spettatori 100 circa

Assoluta parità tra le due squadre che hanno giocato con alti e bassi. Dopo un avvio di partita equilibrato, a metà della seconda frazione il risultato è bloccato sul 2-2, i padroni di casa rompono l'equilibrio, quando a cavallo tra il terzo e il quarto periodo provano l'allungo con Pedroni, Parisi e Oneto (5-2). Gli ospiti non si lasciano sorprendere e piazzano un contro break di 4-0 con Postiglione, Cambiaso, e due reti consecutive di Mugnaini grazie alle quali si portano in vantaggio di una lunghezza (5-6). A 1'17" dalla sirena, per il Lavagna Casazza segna il gol che ferma il tabellone sul 6-6, punteggio con il quale si chiude la partita.

CS PLEBISCITO PD-RN SORI 11-10

Plebiscito Sori 14 01 17

CS PLEBISCITO PD: Destro, Segala 1, Tognon, Seymour 1, Savio 2, Barbato 2, Gottardo, Robusto, Zanovello 1, Dal Bosco, Rolla, Conte 3, Tomasella 1. All. Fasano
RN SORI: Agostini, Elefante, Rezzano 3, Megna, Froda' 1, Stagno, Digiesi, Percoco, Penco 1, Cotella, Giacobbe 1, Loomis 4, Zunino. All. Cipollina
Arbitri: Cataldi e Pagani Lambri
Note: parziali 2-2, 3-2, 4-2, 2-4. Espulsi per proteste Rolla (P) nel secondo, Elefante (S) e Fasano (allenatore P) nel terzo tempo, Savio (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche Plebiscito 6/12 e Sori 7/13. Spettatori 200 circa

Il Plebiscito supera 11-10 la Rari Nantes Sori grazie alla realizzazione di Segala a 90 secondi dal fischio finale. Un divertente primo tempo si conclude 2-2: per i padroni di casa vanno in gol Barbato e Tomasella, per gli ospiti Rezzano e Loomis. Nel secondo tempo allunga la squadra di Padova con le reti di Savio e la doppietta di Conte, la squadra allenata da Cipollina risponde con Frodà e Giacobbe: 5-4 all'intervallo di metà partita. Padova riprova lo strappo nel terzo teriodo che chiude avanti 9-6. La Rari Nantes Sori prova la rimonta nell'ultima parte del match, ma raggiunto il 10-10, un gol di Segala a meno di due minuti dal termine regala la vittoria ai veneti.

PRESIDENT BOLOGNA-CROCERA STADIUM 9-5

president 2

PRESIDENT BOLOGNA: Mugelli, Martelli, Barboni 1, Baldinelli 2, Moscardino, Dello Margio, Baldinelli 1, Belfiori, Pasotti, Pozzi, Cocchi 4, Cecconi 1, De Santis. All. Gamberini
CROCERA STADIUM: Foroni Lo Faro, Pedrini, Giordano 2, Maiocchi, Congiu 1, Bardi, Marenco, Tortora, Fulcheris 1, Dellepiane, Bavassano, Davite, Fulcheris 1. All. Damonte
Arbitri: Bonavita e Rotondano
Note: parziali 4-2, 4-2, 1-1, 0-0. Superiorità numeriche: President Bologna 3/11 e Crocera Stadium 2/6 + 2 rigori. Usciti per limite di falli Pasotti (P) nel terzo e Fulcheris Luca (C) nel quarto periodo. Espulso per proteste nel terzo tempo Dello Margio (P). Spettatori 100 circa

Trascinati da Cocchi, autore di quattro gol, i padroni di casa del Promogest battono senza troppi problemi la Crocera Stadium. Partono subito forte i ragazzi di mister Gamberini che dopo quattro minuti di gioco sono avanti 4-0. La Crocera riesce a non far scappar via gli avversari dimezzando lo svantaggio con i fratelli Fulcheris prima che si chiuda il primo periodo. Cocchi e Barboni aumentano di nuovo il distacco e per gli ospiti replica Giordano che prova a tienere a galla i suoi (8-5); dopo appena 20 secondi la President va a segno con Alessandro Baldinelli che fissa il punteggio sul 9-5. Porte invilate nell'ultimo tempo e gli emiliani registrano i tre punti.

CHIAVARI NUOTO-RN IMPERIA 5-13

chiavari imperia

CHIAVARI NUOTO: Massaro, Ghio, Dainese, Prian 2, Oliva, Barrile 3, Marciano, Vaccarezza, Raineri, Botto, Barattini, Giusti, Grassi Lucetti. All. Mangiante.
RN IMPERIA 57: Conti, Mensi, Ramone, Rocchi, Grossi 1, Tabbiani, Durante, Corio 3, Novara 2, Soma' 4, Rocchi 3, Cesini, Merano. All. Pisano.
Arbitri: Sponza e Valdettaro.
Note: parziali 1-3, 0-3, 0-4, 4-3. Uscito per limite di falli Tabbiani (I) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Chiavari Nuoto 2/6; RN Imperia 57 5/7. Spettatori 80 circa

La Rari Nantes Imperia 57 rimane salda in testa alla classifica del girone nord a pungeggio pieno, insieme alla Rari Nantes Florentia. Subito in vantaggio con le reti di Rocchi e Corio; Chiavari accorcia con Barrile (1-2) ma successivamente, in 19 minuti di gioco, Imperia va a segno nove volte ed a 6 minuti dalla fine del match è avanti 11-1. Il Chiavari trova spazio nel finale e reagisce con le doppiette di Prian e Barrile, ma Corio e Rocchi allungano ancora. Andrea Somà con i quatto di gol di oggi svetta nella classifica marcatori con 17 reti.

SPAZIO RN CAMOGLI-RN FLORENTIA 6-10

camogli 2

SPAZIO RN CAMOGLI: Gardella, Beggiato 2, Iaci, Antonucci 1, Federici, Daniele, Guenna, Solari 1, Cocchiere 1, Gatti, Molinelli 1, Molfino, Celli. All. Magalotti
RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Cranco, Coppoli 3 (1 rig.), Turchini 1, Colombo, Bosazzi, Dani 1, Turchini, Tomasic 1, Astarita 1 (1 rig.), Di Fulvio 3, Sammarco. All. De Magistris
Arbitri: Lombardo e Ruscica
Note: parziali 3-1, 0-4, 3-3, 0-2. Nessuno è uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Spazio RN Camogli 2/9, RN Florentia 3/8 + 2 rigori. Spettatori 200 circa

Dopo un primo tempo sottotono, la Rari Nantes Florentia reagisce e rimane padrona del campo fino alla fine. Il Camogli parte con il piede sull'acceleratore: dopo pochi minuti è avanti 3-0. Gli ospiti non mollano e si ricompattano; Coppoli sblocca i suoi realizzando il rigore che da il via alla rimonta (sei gol consecutivi per il +3 di inizio terzo tempo). I padroni di casa faticano a tenere il ritmo degli avversari, ciononostante si portano sotto di una lunghezza (5-6) con Antonucci e Beggiato. Per i ragazzi di De Magistris, che non si lasciano intimorire, Tomasic e Di Fulvio provvedono a ristabilire le distanze. Molinelli prova a tenere in partita la sua squadra violando la porta difesa da Cicali per il -2 (6-8). I gol di Coppoli e Di Fulvio nei minuti conclusivi spengono definitivamente le speranze di rimonta del Camogli che alla fine si deve arrendere alla capolista.