ARCHIVIO

Palazzo Ducale, Susanna Camusso (Cgil) contestata dai lavoratori

[caption id="attachment_188414" align="alignleft" width="679"] Susanna Camusso (Cgil) contestata da alcuni lavoratori a Palazzo Ducale[/caption]

GENOVA. 30 GIU. Hanno intonato "Bella Ciao" e contestato la leader della Cgil Susanna Camusso, che oggi è stata a Palazzo Ducale per la presentazione di un libro sulla storia della Camera del Lavoro di Genova.

All'evento era presente anche il sindaco Marco Doria.

I contestatori, con le bandiere di Rifondazione e del Partito comunista dei lavoratori, hanno sostanzialmente accusato Camusso di avere svenduto i lavoratori ai "padroni".

Inoltre, hanno distribuito volantini per il NO al referendum per il cambiamento della Costituzione e hanno urlato: "Vergogna, tornate nelle piazze. Camusso chiusa nel Palazzo Ducale a far convegni e chiacchiere dopo aver tradito i lavoratori con il suo immobilismo e con il fiancheggiamennto del PD e del Governo Renzi".