ARCHIVIO

Paita (Pd): vaccino obbligatorio per iscriversi all'asilo nido

GENOVA. 5 GEN. “Vaccino obbligatorio per iscriversi all’asilo nido”. A ribadirlo oggi, ancora una volta, è la capogruppo del Partito Democratico in Regione Liguria Raffaella Paita, rilanciando una proposta di legge presentata dal Pd e di cui è prima firmataria. La Regione Liguria finora ha dato libera scelta ai genitori dei bimbi, con percorsi informativi per le famiglie.

“Senza fare allarmismi – sottolinea Paita – la questione vaccini è seria, soprattutto in un momento storico in cui alcune campagne di propaganda basate su false notizie rischiano di farci fare dei passi indietro sul tema della prevenzione di alcune malattie gravi e mortali. Proprio per questo, sulla scorta di quanto già fatto dalla Regione Emilia Romagna, come Pd abbiamo presentato una proposta di legge per introdurre l’obbligatorietà del vaccino per i bambini da 0 a 3 anni che frequentano gli asili nido: un modo per tutelare la salute pubblica e in particolare la salute di quei bimbi più deboli o che, per gravi motivi non possono essere vaccinati e risultano quindi più esposti al contagio. Speriamo che tutto il Consiglio regionale sostenga questa nostra proposta”.

"Siamo impegnati in una campagna informativa molto articolata perché le vaccinazioni sono fondamentali - aveva spiegato l'assessora regionale alla Sanità Sonia Viale (Lega) - ma riteniamo che anche la libertà di scelta sia fondamentale. Dobbiamo convincere e non obbligare. Il tasso di vaccinazione dei bambini e' un percorso culturale. Dobbiamo lavorare su questo con spiegazioni scientifiche".