ARCHIVIO

Paita (Pd): Regione discuta e voti contro convegno ultradestre

GENOVA. 2 FEB. "L’ordine del giorno contro il convegno delle ultradestre europee venga votato e discusso prima dell’11 febbraio, data dell’iniziativa”.

A chiederlo ufficialmente, con una comunicazione inviata oggi alla presidenza del Consiglio regionale, è la capogruppo del Pd in Regione Liguria Raffaella Paita, prima firmataria del documento presentato ieri mattina in aula come “fuori sacco” e "rinviato a causa del mancato sostegno del centrodestra".

“Vista la straordinarietà dell’evento in programma a Genova – ha aggiunto l’esponente del Partito Democratico – l’ordine del giorno va discusso e votato prima del giorno in cui è previsto il convegno, in modo che le istituzioni possano esercitare il proprio ruolo e dire no alla manifestazione che offende l'anima democratica e antifascista di Genova”.