ARCHIVIO

Paita insegna a Toti: in Liguria c'è anche Cisano sul Neva

SAVONA. 8 GEN. Danni per il maltempo e finanziamenti regionali per i danni. La capogruppo regionale del Pd l'altro giorno si è recata a Cisano sul Neva, duramente colpito dal maltempo. Nonostante sia in Liguria, il Comune dell'entroterra albenganese non è stato inserito fra quelli che riceveranno i finanziamenti dalla Regione. Forse il governatore Toti non lo sapeva. Eppure, dista pochi chilometri dal centro di Zuccarello, feudo dell'assessore regionale Stefano Mai.

"Insieme al consigliere De Vincenzi - ha spiegato Paita - sono stata a Cisano sul Neva per un sopralluogo dopo l'alluvione di novembre.
Il Comune savonese è stato il più colpito dal maltempo ma, nonostante questo, non ha ricevuto alcun finanziamento dalla Regione che, come ha ribadito il Sindaco Niero, non si è nemmeno fatta vedere sul territorio con tecnici e assessori. Nella finanziaria regionale la Giunta non ha stanziato alcuna risorsa per Cisano , mentre ha previsto dei finanziamenti per altri Comuni colpiti negli stessi giorni dal maltempo. A questo punto viene da chiedersi: non è che quella della Giunta Toti è stata una scelta squisitamente politica? Noi speriamo francamente di no, anche se essersi dimenticati di questo territorio resta comunque un fatto gravissimo, indipendentemente dalla motivazione. La Regione non può continuare a stare con le mani in mano: servono aiuti e sgravi fiscali per le attività economiche danneggiate".