ARCHIVIO

Paita e Lunardon: grazie all'impegno dei pendolari, tariffe treni ridotte

GENOVA. 7 APR. "E’ una buona notizia che i pendolari liguri abbiano vinto la loro battaglia contro i prezzi troppo altri degli abbonamenti per i treni interregionali e che le tariffe saranno presto calcolate con un nuovo e più equo algoritmo".

Lo hanno dichiarato oggi i consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita e Lunardon.

"Già un paio di mesi fa come Pd - hanno aggiunto i due consiglieri - avevamo chiesto che la Liguria affiancasse l’Emilia Romagna in questa vertenza, visto che da dieci anni il prezzo degli abbonamenti ferroviari per chi fa il pendolare tra una regione e l’altra – come accade per esempio sulla tratta Genova-Milano – viene calcolato con un sistema sbagliato. Grazie all’impegno dei pendolari, che hanno scovato l’errore, e al prezioso lavoro di Assoutenti le Ferrovie modificheranno questo algoritmo e già da maggio gli abbonamenti costeranno molto meno (con un risparmio mensile di circa 30 euro)".