ARCHIVIO

Ovs Sestri, ladri cileni usano passeggino con bimbo come ariete per la fuga

GENOVA. 24 GIU. Una coppia di immigrati cileni, in Italia di fatto senza fissa dimora, ha usato il passeggino, con bimbo a bordo, come ariete per sfuggire ad un addetto alla vigilanza dopo avere commesso un furto all'Ovs di Sestri Ponente.

Il vigilantes è stato spintonato durante la fuga, ma i carabinieri, tempestivamente intervenuti, sono riusciti ad acchiappare il papà del piccolo, mentre la mamma si è dileguata. La cilena, che è ricercata, è stata denunciata.

Il movimentato episodio è successo ieri, durante un pomeriggio come tanti nella via dello shopping del ponente cittadino. I cileni di 34 e 24 anni, erano riusciti a rubare numerosi capi di abbigliamento infilandoli dentro due borse schermate. Il loro atteggiamento è stato però notato da un addetto alla sicurezza che li ha aspettati all'uscita.

Quando l'uomo ha provato a bloccarli, la straniera si è scagliata contro di lui travolgendolo col passeggino e fuggendo. La merce, del valore di 229 euro, è stata recuperata e restituita al titolare responsabile della rivendita.

Il caso è stato segnalato anche alla procura del Tribunale dei Minori.