Home Cronaca Cronaca Savona

Onore a sommergibilista scomparso nel 1940: cerimonia a Savona. La storia in un film

0
CONDIVIDI
Macallé, sommergibile Regia Marina Militare

Lo scorso aprile il governo del Sudan aveva restituito i resti di Carlo Acefalo, sommergibilista scomparso nel 1940.

Venerdì 23 a Savona ci sarà la “resa degli onori” al valoroso combattente e sottocapo silurista, deceduto a soli 24 anni, mentre era a bordo del sottomarino Macallé, che affondò dopo essersi incagliato nella barriera corallina davanti all’isolotto Bar Mousa Kebir, in Sudan.

La cerimonia, alla presenza delle più alte cariche della Marina militare, dell’Anmi e della Guardia costiera, si svolgerà alle 14,30 di venerdì 23 novembre a Savona.

I resti di Carlo Acefalo saranno poi tumulati a Cuneo, nel cimitero di Castiglione Falletto accanto alla madre.

La tomba del militare italiano era stata individuata tempo fa in Sudan dal regista italo-argentino Ricardo Preve, che ha voluto ricostruire la tragedia del Macallé e riportare a casa i resti del defunto. Una missione cominciata nel 2014. Tutta la storia è stata raccontata nel docu-film ‘Tornando a casa’.