ARCHIVIO

NUOVO INTERVENTO PER LA MANTA DAVANTI AL PORTO DI SAVONA

SAVONA. 17 AGO. La manta gigante che vive nelle acque del ponente savonese è rimasta di nuovo incagliata in ami e lenze. Sul posto è così intervenuta nuovamente la capitaneria di porto e i veterinari dell'acquario per liberarla da ami e lenze che aveva sulle ali.

L'intervento è avvenuto davanti al porto di Savona e l'animale aveva solo ferite superficiali causati dagli ami. LA manta, che sembra essere una femmina, presenta invece una nuova ferita alla testa dall'ultima volta che è stata liberata.