ARCHIVIO

Non rispetta l'alt del vigile, senegalese preso con orologi contraffatti e droga

Un agente della polizia municipale, impegnato in servizio di viabilità in piazza della Nunziata, dopo aver dato il segnale di alt per i pedoni che intendevano attraversare la strada, ieri ha richiamato un africano che aveva attraversato senza rispettare l'ordine del cantuné.

L'immigrato, ignorando anche il richiamo, ha proseguito allontanandosi verso piazza Andorlini.

Dopo essere stato raggiunto dall'agente, ha rifiutato di fornire i propri documenti e ha opposto resistenza, ma è stato bloccato dal vigile urbano e da un collega intervenuto in aiuto.

Lo straniero è risultato irregolare sul territorio dello stato, già gravato da precedenti di polizia, ma mai rimpatriato. Il controllo degli agenti ha permesso di accertare che portava sotto gli abiti una ventina di orologi col marchio contraffatto ed aveva 200 euro in contanti. Inoltre, deteneva sostanze stupefacenti che sarebbero state "per uso personale".

Indagini in corso per stabilire la provenienza della merce taroccata.