ARCHIVIO

Non gli danno la casa popolare: genovese tenta suicidio

Sopraelevata chiusa. Vigili del Fuoco, poliziotti e vigili urbani mobilitati stasera in via Rubattino, tra la Darsena e l’Agenzia delle Dogane, per un pescatore 56enne che ha annunciato il suicidio e si stava per buttare giù da una gru.

La strada Aldo Moro è rimasta off limits fino a mezzanotte in direzione levante per permettere le operazioni di salvataggio.

Il 56enne che si è arrampicato sulla gru ad un'altezza di circa 45 metri, non sarebbe nuovo a gesti estremi del genere. Nel febbraio del 2015 era salito su una gru a ponte Limbania ed era stato salvato.

Il pescatore si lamenta da tempo per essere stato "ingiustamente sfrattato" dall’abitazione dove dimorava con la moglie e di essere in attesa da anni di una casa popolare.

I vigili del fuoco sono riusciti a farlo desistere dall'insano gesto intorno alle 4.