ARCHIVIO

Non ce l’ha fatta il ciclista genovese investito a Viareggio

GENOVA. 3 OTT. Giuseppe Cacciatore, un ciclista amatoriale di 53 anni, di Genova, investito da un'auto la notte scorsa intorno alle 3 sulla variante Aurelia nel quartiere Cotone a Viareggio, è morto all'ospedale Versilia, dove era stato ricoverato in gravi condizioni.

Il conducente dell'auto, una Panda, è un uomo di Pontedera che stava andando al lavoro ed è stato lui stesso a dare l'allarme ai mezzi di soccorso.

Nell'impatto, il ciclista si è procurato gravi traumi e lesioni interne, ed è morto in tarda mattinata.

I rilievi dell'incidente sono stati effettuati da una pattuglia della polizia stradale di Livorno.