ARCHIVIO

Non ce l’ha fatta Chiara, la canyonista 33enne

[caption id="attachment_204490" align="alignleft" width="728"] L'elicottero dei vigili del fuoco al San Martino trasporta la 33enne canyonista[/caption]

GENOVA. 4 GIU. Purtroppo non ce l’ha fatta Chiara La Chiesa, la 33enne di Borgio Verezzi, che questo pomeriggio era caduta nel rio Lerca mentre faceva canyoning nella zona tra Lerca e Sciarborasca.

La giovane donna era stata soccorsa con una complessa operazione dal 118, dai vigili del fuoco e dai sommozzatori dei carabinieri.

Poi il volo con l’elicottero dei vigili del fuoco al San Martino. Infine il tragico epilogo.

La difficoltà più grande era stata proprio quella di ritrovare la donna.  La 33enne era però in una situazione critica, in arresto cardiaco.