ARCHIVIO

Nicky Hayden è morto, era stato investito da un'auto

CESENA. 22 MAG. Una notizia che mai avremmo voluto dare: Nicky Hayden è morto. Il pilota nordamericano è morto all'ospedale Bufalini di Cesena, dopo l'incidente in cui è rimasto coinvolto mentre si stava allenando in bicicletta nel Riminese.

Da mercoledì, Kentucky Kid, questo il soprannome di Hayden, era ricoverato in rianimazione per un gravissimo politrauma e una vasta lesione cerebrale.

Accanto al campione si trovano la madre Rose e il fratello Tommy, giunti dagli Usa, la fidanzata Jackie, al suo fianco fin dal ricovero e membri del team Red Bull Honda con cui Hayden corre nel Mondiale Superbike.

Per quanto riguarda il sinistro e le indagini avviate, spunta un video, ora al vaglio della Procura di Rimini, in cui si vede la dinamica dell'incidente. Il filmato, come riporta il quotidiano 'Corriere Romagna', è stato ripreso da una telecamera di sorveglianza di un'abitazione vicina all'incrocio dove il pilota, alcuni giorni fa, si è scontrato con un'auto.

Dalle immagini emergerebbe che Hayden ha tirato dritto allo stop e proprio in quel momento è passata l'auto che centrato in pieno la bicicletta.