ARCHIVIO

Nervi, russo intimidisce più volte la vicina: denunciato per stalking

GENOVA. 9 FEB. I Carabinieri di Nervi, a conclusione di attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà per “atti persecutori” un cittadino russo di 48 anni, abitante in via Palloa.

I militari accertavano che tra il mese di ottobre del 2014 e lo scorso mese di gennaio, l'immigrato aggrediva verbalmente e fisicamente una sua vicina di casa di 66 anni.

Tali atteggiamenti, ripetuti nel tempo, hanno cagionato un grave e perdurante stato d’ansia e di timore tali da indurre la donna a cambiare abitazione. La vittima è stata messa in contatto con un centro anti-violenza cittadino.