ARCHIVIO

Nell’operazione Rebuffo della Gdf sequestrati 77 chili di coca | Approfondimento

La maxi operazione “Rebuffo” del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Genova è culminata questa notte con il sequestro di 77 chili di cocaina purissima, dal valore di 3 milioni di euro.

La droga è stata trovata nel porto di Genova nei giorni scorsi, nel tentativo di farla uscire dai varchi. Era stata caricata e nascosta in un container proveniente dal Sud America.

Due componenti della banda di presunti narcotrafficanti avevano tentato di trasportare la cocaina fuori dal porto, mettendola in due borsoni che erano stati nascosti in un'auto. Il primo conducente non aveva la patente. Così i due si erano scambiati di posto per evitare problemi. Tuttavia, non erano riusciti ad evitare il controllo notturno dei militari della Guardia di Finanza.

Gli investigatori oggi hanno anche evidenziato "il fatto decisamente grave che i dipendenti portuali non solo permettessero di fare entrare e uscire la droga dal porto, ma che se ne occupassero anche in prima persona dello spaccio".

In totale sono stati 5 gli arresti. Due di cittadini albanesi e tre di italiani, fra cui due camalli, finiti in carcere a Marassi per il reato di acquisto e importazione di stupefacenti con l'aggravante della transizionalità.

Operazione Rebuffo della GdF, arrestate 5 persone per coca. I nomi dei camalli arrestati