ARCHIVIO

Multa ingiusta, sfascia l'auto dei cantuné con mazza da baseball

[caption id="attachment_199081" align="alignleft" width="620"] Un ubriaco ha sfasciato l'auto dei cantuné a Prà con una mazza da baseball perché dice di avere preso una multa ingiusta[/caption]

GENOVA. 22 APR. Ieri alle 21.30, un ubriaco ha scambiato l'auto della polizia municipale per una palla da baseball. Il genovese 40enne, operaio, ha danneggiato la vettura prendendola a mazzate mentre era parcheggiata di fronte alla sede della sezione di Prà in Via Airaghi. Un raptus di rabbia per aver ricevuto, a suo dire, una multa ingiusta.

Dopo aver rotto i vetri dell'auto e aver danneggiato il dispositivo luminoso lampeggiante e la carrozzeria, si è messo a correre verso i vicini giardini di Piazza Bignami.

Gli agenti lo hanno inseguito e raggiunto.  A seguito di ulteriori controlli, è emerso che l'operaio aveva precedenti per minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e vari procedimenti per reati contro la pubblica amministrazione. Ora dovrà rispondere anche del reato di danneggiamento e risarcire il danno. E pagare la "multa ingiusta".