ARCHIVIO

Morte marittimo filippino, porto di Genova fermo 24 ore

GENOVA. 19 DIC. Oggi, dalle 10.00  il porto di Genova si ferma per 24 ore per uno sciopero del comparto marittimo e portuale proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt a seguito della morte di un nostromo avvenuta sabato nel porto di Genova.

“Chiediamo alle autorità piena luce sulle dinamiche dell' incidente - si legge in una nota delle segreterie sindacali di categoria e che, nel caso non siano state rispettate le norme di sicurezza, i responsabili paghino per l'accaduto. Nel giro di pochi giorni nei porti hanno perso la vita 5 lavoratori marittimi e portuali e questo conferma come il settore abbia ancora un indice di incidenti gravi e tragici troppo elevato”.

Dai sindacati anche la richiesta di un incontro con il presidente dell' Autorità di Sistema e con il comandante della Capitaneria di porto.