ARCHIVIO

Mitico prof. Becchi: immigrati che ci pagano le pensioni? Una cagata pazzesca

GENOVA. 7 LUG. L'Europa? Ci hanno lasciati soli a fronteggiare l'invasione: la Ue è morta. L'emergenza va affrontata anche affondando i barconi (ovviamente vuoti) in Libia. Gli immigrati che ci pagano le pensioni? Una cagata pazzesca!".

Lo ha dichiarato oggi su Facebook il professore dell'Università di Genova, Paolo Becchi, che è intervenuto anche alla trasmissione televisiva Agorà di RaiTre.

L'esperto ha inoltre attaccato l'accordo truffa CETA tra Ue e Canada, schierandosi dalla parte del Consorzio dei Produttori del Basilico Genovese, di Coldiretti e della Lega Nord che con Matteo Salvini hanno dato battaglia a Bruxelles: "Il Ceta? Ennesima legge contro il made in Italy e la sovranità dell'Italia".

Poi, è andato giù duro sull'incontro fra i ministri dell'Interno della UE avvenuto nei giorni scorsi a Tallinn per fronteggiare l'invasione dal Nordafrica: "Cosa siamo andati a fare a Tallinn? A farci prendere per il culo. Ora basta con questo governo di pusillanimi! Elezioni subito!". E sullo Ius Soli: "Solo un parlamento di abusivi e di clandestini può approvare lo Ius Soli nella situazione attuale".

https://www.facebook.com/PaoloBecchiOfficial/?hc_ref=PAGES_TIMELINE&fref=nf