ARCHIVIO

Minore e zio denunciati per detenzione di stupefacenti

Ieri pomeriggio, i poliziotti del Commissariato Sestri Ponente, coadiuvati dai colleghi della Polfer e dal Reparto Prevenzione Crimine, hanno effettuato un servizio di controllo straordinario nelle stazioni ferroviarie di Sestri Ponente, Pegli e nelle zone circostanti.

Il servizi di prevenzione erano finalizzati all’identificazione di persone sospette per il contrasto ai reati predatori e allo spaccio di droga.

Durante l’attività della polizia sono stati fermati e denunciati un minore genovese e lo zio 54enne per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

L'adolescente, fermato in stazione per un controllo di routine, ha mostrato subito un atteggiamento nervoso che ha insospettito gli agenti. Alla specifica domanda se detenesse sostanza stupefacente, ha consegnato il contenuto del suo zaino: un bilancino di precisione, numerose bustine di nylon ed un piccolo coltellino.

I poliziotti hanno poi appreso che il materiale rinvenuto doveva essere utilizzato per confezionare della marijuana essiccata, precedentemente coltivata dallo zio.

Durante la perquisizione al domicilio dell’adulto, sono stati sequestrati 13 grammi di marijuana, una dose di hashish e vario materiale riconducibile alla coltivazione della droga.

Complessivamente, durante i controlli, sono state identificate 59 persone, elevate 2 contravvenzioni per violazioni sulle normative dei passeggeri in ambito ferroviario e controllati 267 autoveicoli con il sistema Mercurio.