ARCHIVIO

Minaccia rivale su Facebook e finisce nei guai

[caption id="attachment_180454" align="alignleft" width="300"] La gelosia corre anche su Facebook, ma le minacce al rivale in amore fanno finire nei guai[/caption]

GENOVA. 12 DIC. Minacciare il rivale in amore, con frasi e parole scritte su Facebook può costare caro, anche perché verba volant scripta manent. A finire nei guai per gelosia stavolta è stato un palermitano di 26 anni, che ha minacciato sul social network un 40enne di Borzonasca.

I carabinieri,  a seguito della denuncia-querela sporta dal 40enne,  hanno deferito in stato di libertà per “ingiuria e minaccia” il 26 anne, domiciliato in provincia di Avellino, il quale, tra febbraio e novembre, aveva pubblicato su una pagina di “Facebook” messaggi dal contenuto ingiurioso e minaccioso, a causa della rivalità sentimentale. Adesso il giovane dovrà calmare i suoi bollenti spiriti e presentarsi davanti al giudice.