ARCHIVIO

Minaccia automobilisti con grosso coltello, testimoni: nordafricano

LA SPEZIA. 13 AGO. Si è appostato sulla rotonda di via Ollandini a Sarzana con un grosso coltello "che sembrava un machete" in mano. Poi ha cominciato a minacciare gli automobilisti che, impauriti, hanno chiamato il 112 e lanciato l'allarme sui social network.

I carabinieri sono tempestivamente intervenuti e, dopo una colluttazione, sono riusciti a bloccarlo.

E' successo intorno alle due di stanotte. Alcuni testimoni ed utenti del web hanno riferito che si tratta di un "marocchino" o comunque di un "nordafricano".

Al momento, i carabinieri non hanno ancora fornito le generalità del fermato che è stato rinchiuso in una camera di sicurezza della caserma di via Emiliana.

Inoltre, non si sa se l'uomo abbia agito così perché in stato di alterazione psicofisica dovuta all'assunzione di alcol o di sostanze stupefacenti, per questioni legate al fondamentalismo islamico o per altri motivi. Tuttavia, nessuno finora ha riferito di avere sentito le parole "allahu akbar".

Riserbo da parte dei carabinieri ed indagini in corso.

Minaccia automobilisti con coltello: rilasciato marocchino, solo multa da 100 euro