ARCHIVIO

Milan-Samp, Giampaolo "Grandi ragazzi"

GENOVA 6 FEB.  Prima volta di sempre contro il Milan. Prima volta di sempre contro Vincenzo Montella. Marco Giampaolo oggi ha frantumato un paio di primati personali, mettendoci molto del suo. «Non capita tutti gli anni di vincere a San Siro – comincia il tecnico blucerchiato -, è una vittoria di grande prestigio, aumenta le convinzioni di una squadra giovane come la nostra. Ci hanno costretto a fare una partita diversa rispetto al solito: cambiandoci le corse e giocando sui cambi gioco, anche più di quanto ci aspettassimo. Abbiamo fatto una fase difensiva di grande qualità. Devo dire bravo ai miei ragazzi».

Valore. Perfetto l’assetto iniziale, ma addirittura più che perfetto quello costruito a gara in corso. Si veda l’ingresso di Djuricic, per dirne una. «I nostri subentrati hanno accresciuto il valore di quello che era stato fatto inizialmente – commenta con soddisfazione il mister -. Complimenti ai miei. Muriel? È forte, ha un uno contro uno imprevedibile. Il futuro è nelle sue mani, ed è sulla buona strada. Se si lamenta quando lo cambio? Muriel ha super accelerazioni, ma fatica a recuperare. E lui prende sempre di buon grado quando penso che non abbia più energie».