ARCHIVIO

Migranti, nuovi arrivati collocati a Genova: stop a Imperia

GENOVA. 15 GEN. La Befana a Genova ha portato i migranti. Dal Sud Italia al capoluogo ligure la vigilia dell'Epifania ne sono stati trasferiti 50, ma risulta che oggi ne siano arrivati un'altra trentina. Lo stillicidio continua. Tuttavia, da metà dicembre, sembra che la Prefettura abbia accolto le proteste della cittadinanza di Ventimiglia e dell'imperiese, decidendo di non inviare più i richiedenti asilo nell'estremo ponente.

Gli ultimi duecento arrivati ufficialmente tra il 13 dicembre e il 5 gennaio, sono stati quindi sono stati suddivisi nei centri disponibili dei territori del savonese, genovese e spezzino. I nuovi trenta arrivati, invece, dovrebbero essere collocati solo a Genova.

Ecco il comunicato della Prefettura in riferimento agli arrivi della vigilia dell'Epifania : "In data 5 gennaio 2017 sono arrivati da Augusta (SR) 50 migranti destinati alla Regione Liguria, così distribuiti: 28 a Genova, 10 a La Spezia, 12 a Savona. Gli stessi sono stati ospitati in strutture di accoglienza temporanea site sul territorio della Regione.  I migranti destinati a Genova sono stati accolti per lo screening sanitario presso la struttura ubicata in Genova Campi e, quindi, assegnati alle strutture di accoglienza individuate sul territorio metropolitano".