Home Cronaca Cronaca Genova

Migranti del Gambia pizzicati con smartphone rubato a genovese: denunciati

20
CONDIVIDI
Migranti (foto di repertorio)

Due migranti di 21 e 29 anni, originari del Gambia, il più grande gravato da pregiudizi di polizia, al termine di accertamenti da parte dei Carabinieri di Nervi, ieri sono stati denunciati in stato di libertà per “ricettazione”.

Gli investigatori hanno infatti accertato che gli africani avevano utilizzato uno smartphone, risultato oggetto di furto e denunciato lo scorso mese di giugno.

Il furto era stato commesso ai danni di una 52enne genovese.


 

20 COMMENTI

  1. Denunciati!
    E basta? Tutto qui? Non li rinandano indietro?
    Ma a me chi me lo ha fatto fare di essere un cittadino onesto che paga le tasse? Saperlo prima mi sarei iscritto al Partito Democratico e sarei stato magari eletto nella mia circoscrizione e sarei anch’io nello stesso tavolo dove mangiano con l’accoglienza di questi fancazzisti.

  2. Qualcuno che parla la loro lingua può spiegargli che in Italia e in molte altre Nazioni del mondo il furto e’ un reato e quindi è il caso che ritornino a casa loro a ripassare le buone maniere di convivenza… Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here