ARCHIVIO

Migranti del Gambia pizzicati con smartphone rubato a genovese: denunciati

Due migranti di 21 e 29 anni, originari del Gambia, il più grande gravato da pregiudizi di polizia, al termine di accertamenti da parte dei Carabinieri di Nervi, ieri sono stati denunciati in stato di libertà per “ricettazione”.

Gli investigatori hanno infatti accertato che gli africani avevano utilizzato uno smartphone, risultato oggetto di furto e denunciato lo scorso mese di giugno.

Il furto era stato commesso ai danni di una 52enne genovese.