ARCHIVIO

Messo ai domiciliari, evade: marocchino riacchiappato dai carabinieri

GENOVA. 31 LUG. Un marocchino di 28 anni, gravato di pregiudizi di polizia, abitante in via Palazzo della Fortezza a Sampierdarena, attualmente agli arresti domiciliari per i reati di “ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale” la scorsa mattinata, durante un controllo dei carabinieri non veniva trovato in casa.

Tuttavia, i militari, messisi subito alla ricerca del fuggitivo, lo acchiappavano non lontano dalla sua abitazione e quindi lo arrestavano per “evasione”.