Home Spettacolo Spettacolo Imperia

Maurizio Lastrico: nemmeno la pioggia lo ferma e gli spettacoli in Liguria continuano

0
CONDIVIDI
Maurizo Lastrico ad Arenzano

Lo scorso 7 Agosto, Maurizio Lastrico ha fatto tappa con il suo spettacolo ad Arenzano, esibendosi nello splendido parco di Villa Figoli, facendo un un sold out, sia per i posti a sedere, sia per quelli in piedi.

Come sempre si è scatenato e non si è risparmiato, nonostante gli acquazzoni molto forti che hanno “accompagnato” tutta la serata.

Lastrico è stato come un ciclone ed ha messo in scena un generoso mix di scenette e aneddoti divertenti, avvalendosi della sua verve linguistica e di un’irresistibile gestualità, aggiunta alla sua mimica facciale ed al suo continuo scatenarsi sul palco, tenendo banco per più di un’ora e mezza.

Ogni attore ha i suoi cavalli di battaglia. Per quanto riguarda Maurizio Lastrico, il marchio di fabbrica che ne contraddistingue la comicità, è senza dubbio, la personale rivisitazione dei versi danteschi della Divina Commedia.
I suoi sketch ne sono pieni e l’idea di parodiare la nobile poetica dell’Alighieri per raccontare fatti quotidiani, ha sicuramente un grande appeal.
Gli spettacoli di Maurizio Lastrico sono frutto della sua interazione con il pubblico, che chiede dei veri e propri “pezzi on demand”, direttamente all’attore.
La sua sperimentazione sul linguaggio parlato e scritto nasce proprio dall’osservazione di realtà fra loro molto distanti: il mondo dei bar, in cui si mescolano borbottii e luoghi comuni, gli oratori delle parrocchie, i teatri stabili in cui si mettono in scena i grandi classici, le scuole (dell’obbligo e di recitazione), la campagna e la città.
Lastrico recita i suoi celebri endecasillabi “danteschi”, che mescolano il tono alto e quello basso, fino ad arrivare al dialetto genovese ed a tanto improbabili, quanto divertentissime, “traduzioni” per il suo pubblico “foresto”, ossia non ligure.
I suoi monologhi raccontano, con ironia, di incidenti quotidiani, di una sfortuna che incombe, di un caos che gode nel distruggere i rari momenti di tranquillità della vita.

Propone inoltre le sue storie condensate, in cui la sintesi e l’omissione generano un gioco comico di grande impatto.

Maurizio Lastrico farà ancora due date in Liguria: questa sera, sabato 10 Agosto, sarà ad Ospedaletti, dalle ore 21.30 in Piazza Nassirya (ex stazione), mentre domenica sera, 11 Agosto, sarà a Monterosso, alle 21.30 in Piazza Belvedere (foto: Laura Candelo Photos).

Laura Candelo

Maurizo Lastrico