ARCHIVIO

Marocchino picchia nuovo compagno dell'ex moglie: denunciato

GENOVA. 14 DIC. Un marocchino, in via Sertoli a Molassana, dopo un diverbio con l’attuale compagno dell’ex moglie,  suo connazionale di 52 anni,  lo minacciava e dopo averlo lo malmenato, si impossessava del suo telefono cellulare, allontanandosi.

Fermato subito dopo da un equipaggio del Nucleo Radiomobile, il 54enne, con pregiudizi di polizia, abitante in piazza Cernaia, veniva identificato e sottoposto a perquisizione personale.

I carabinieri recuperavano quindi lo smartphone. Addosso il marocchino violento aveva anche un coltello a serramanico, poi sequestrato.

Lo straniero è stato deferito in stato di libertà per “minacce, furto e lesioni personali” e per “porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere”.