ARCHIVIO

Marassi, minacciato e derubato in pieno giorno in salita Spagnoletta

GENOVA. 25 OTT. Ieri, un 63 enne genovese, abitante in via Piantelli, ha denunciato presso la caserma dell’Arma di Marassi, che  in mattinata, mentre camminava in salita della Spagnoletta, degli sconosciuti, minacciandolo, si facevano consegnare un borsellino contenente il portafoglio con una modesta somma di denaro, i documenti di identità e il telefono cellulare dileguandosi lungo le vie limitrofe.

La vittima della rapina per fortuna non riportava lesioni. Indagini in corso da parte degli stessi militari del nucleo Operativo.