ARCHIVIO

Marassi: aggrediti agenti penitenziaria, a fuoco una cella

[caption id="attachment_178034" align="alignleft" width="500"] Il carcere di Marassi a Genova: bollettino di guerra quotidiano[/caption]

GENOVA. 5 MAR. Ieri pomeriggio c'è stata l'ultima aggressione, da parte di un detenuto straniero, a un agente di polizia penitenziaria del carcere di Marassi. Ma uno dei sindacati degli agenti ha segnalato altri episodi inquietanti.

A mezzanotte un detenuto ha tentato di tagliarsi la gola;  alle 10 un altro carcerato ha aggredito a schiaffi e pugni un agente della Penitenziaria; intorno alle 15 un altro detenuto ancora ha dato fuoco agli arredi della cella e all’arrivo degli agenti ne ha accoltellato uno alla mano sinistra.

In sostanza, si tratta di un bollettino di guerra e ogni giorno gli agenti sono costretti a lavorare in difficili condizioni.