Home Politica Politica Genova

Manovra, Toninelli ribadisce nuove misure per Genova: sì a Zona franca crollo ponte

0
CONDIVIDI
Crollo Ponte Morandi, ministro Danilo Toninelli in Val Polcevera

“Con l’approvazione da parte della Camera, il testo della manovra finanziaria del popolo sarà legge. E ho tante novità da raccontarvi”.

Lo ha dichiarato oggi su Fb il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli, che ha confermato ciò che aveva già annunciato stamane il viceministro genovese Edoardo Rixi.

Manovra, Rixi: 110 milioni per Zona franca crollo ponte, 200 anche per ribaltamento a mare

Ecco la sintesi dei provvedimenti per Genova, che riguardano le infrastrutture e i trasporti inseriti nella legge di Bilancio, elencati anche dal ministro Toninelli.

“Nuove misure per Genova: vengono stanziati 160 milioni di euro in due anni per gli autostrasportatori, a ristoro delle maggiori spese affrontate a seguito del crollo del Ponte Morandi.

Sono state estese fino al 31 dicembre 2019 le agevolazioni fiscali previste per le imprese della Zona franca urbana di Genova.

Vengono stanziati un totale di 200 milioni di euro nei prossimi 4 anni per l’Autorità di sistema portuale del Mare Ligure occidentale e viene affidata, per il prossimo anno, al commissario Bucci anche l’ottimizzazione dei flussi logistici del porto, compresa la progettazione del nuovo centro merci di Alessandria Smistamento”.

 

!-- Composite Start -->
Загрузка...