ARCHIVIO

Maniman Teatro al Garage porta l’improvvisazione in duello

GENOVA. 8 FEB. Nell’improvvisazione teatrale gli attori non seguono un copione definito, ma inventano il testo improvvisando estemporaneamente. Questa tecnica comporta un grado di interazione con il pubblico commisurato alla perizia tecnica degli attori.

Fin da Aristofane abbiamo tracce di questa tecnica, al tempo legata principalmente alla commedia ed al teatro popolare. Portata agli estremi da Plauto e dall'istrione, la tecnica dell'improvvisa diventò fondamento della Commedia dell'Arte (Arte per "mestiere", "professione"), con le recite "a soggetto", tanto da diventare, con l'uso del canovaccio, la caratteristica fondamentale della tecnica recitativa professionale.

Avremo una dimostrazione di ciò sabato prossimo, 11 febbraio alle ore 21 quando la scuola nazionale di improvvisazione teatrale Maniman Teatroporterà   in scena  alla Sala Diana del Teatro Garage Imprò Genova vs Civitavecchia,  format più spettacolare del teatro di improvvisazione.

Due città e due squadre di improvvisatori, quella di Maniman Teatro e di Vicolo Cechov, si affronteranno in un duello all’ultima battuta prendendo spunto dai suggerimenti del pubblico.

La gente in sala avrà infatti un ruolo decisivo nello spettacolo, in quanto sarà proprio il pubblico a decretare la squadra vincitrice della sfida. I punteggi della votazione popolare verranno raccolti da un “arbitro”, il cui ruolo sarà di decidere le categorie sulle quali si dovranno cimentare gli improvvisatori, infliggendo penalità o premiando le esibizioni migliori con dei punti bonus. Massima spettacolarità e pieno coinvolgimento del pubblico, questi i punti di forza di Imprò Genova vs Civitavecchia.

FRANCESCA CAMPONERO

Ingresso:  intero € 10,00