ARCHIVIO

Manca numero legale, salta ratifica Atp-Amt

[caption id="attachment_183786" align="alignleft" width="227"] Il capogruppo comunale della Lega Nord Alessio Piana: Doria incapace di amministrare la città di Genova[/caption]

GENOVA. 23 DIC. La giunta Doria stamane a Tursi ha dovuto rinunciare alla seduta consiliare e ha chiuso i battenti in  anticipo, senza poter approvare l'importante delibera sulla ratifica del concordato Atp-Amt. In aula, all'appello delle ore 13, è mancato il numero legale. Assenti i consiglieri comunali del Gruppo misto, Lega Nord, Pdl, M5S, Lista Musso.

"Colpevolmente - ha commentato il capogruppo del Carroccio Alessio Piana - l'amministrazione Doria ha coinvolto il consiglio comunale dopo addirittura un anno e mezzo dall'avvio della procedura di concordato, snobbando la minoranza. In realtà, la pratica doveva essere discussa prima perché la deadline per l'approvazione è quella del31 dicembre. Il documento della giunta di centrosinistra è privo di una soluzione efficace e di una prospettiva futura dignitosa per le due aziende del trasporto pubblico. Rischia, quindi, di essere soltanto un modo per rinviare a chissà quando le scelte che dovrebbero essere prese per Atp e Amt".