ARCHIVIO

Maghrebini spacciano davanti ai bimbi, mamme li fanno arrestare

[caption id="attachment_98320" align="alignleft" width="853"] Un arresto dei carabinieri: ieri a Sanremo le mamme coraggio hanno fatto finire in manette tre maghrebini che spacciavano droga ai giardinetti davanti ai loro bimbi[/caption]

IMPERIA. 24 MAR. Le mamme coraggio in Liguria hanno fatto centro un'altra volta. Gli immigrati spacciavano ai giardinetti davanti ai loro bimbi e loro li hanno fatti arrestare dai carabinieri. In manette a Sanremo sono finiti tre spacciatori maghrebini, che da tempo avevano trasformato i giardini Regina Elena nel luogo d'incontro con i loro clienti.

Al momento dell'arresto i militari hanno sequestrato anche 50 grammi di eroina, banconote, un bilancino di precisione e della sostanza per tagliare la droga. I tre malviventi spacciavano davanti ai giochi dei bambini ed erano stati redarguiti già dalle mamme, ma senza successo.

Gli arrestati sono due marocchini e un tunisino. I militari sono intervenuti ai giardinetti in abiti civili: il primo è stato arrestato subito ai Regina Elena, gli altri due dopo un inseguimento nel centro della cittadina.