ARCHIVIO

Lutto nel mondo del giornalismo, è mancato Pietro Cheli

Lutto nel mondo giornalismo, è mancato, nella notte tra domenica e lunedì a Milano, dove viveva, il giornalista Pietro Cheli. Cheli, classe 1965, aveva 52 anni, era nato a Genova ed era il vicedirettore di Amica.

Pietro Cheli era conosciuto a Genova ed un grande appassionato di libri e uno scrittore.

Lavorò con Indro Montanelli a La Voce, con Enrico Deaglio al Diario, al Il Giornale e alla rivista Glamour.

Esperto di giornalismo culturale, fu più volte protagonista di interviste a personaggi di spicco della cultura italiana.

Aveva curato anche alcuni libri tra cui Carte da decifrare di Einaudi, un libro-intervista con Ivano Fossati e, con Guido Barbujani, Sono razzista, ma sto cercando di smettere, Edizioni Laterza.

Suo padre fu un importante gastroenterologo all'ospedale San Martino di Genova.