ARCHIVIO

Lucciola rifila a cliente banconote false da 20 euro come resto

[caption id="attachment_178888" align="alignleft" width="754"] Una lucciola nigeriana ha dato come resto a un cliente marocchino, due banconote false da 20 euro: denunciata dalla polizia[/caption]

GENOVA. 22 FEB. Nigeriana tenta di beffare marocchino, che però si accorge del raggiro e la denuncia alla polizia. Stanotte la lucciola di 32 anni si è appartata con il cliente di 42 anni, che poi le ha consegnato una banconota di grosso taglio come pagamento della prestazione. La sex worker gli ha rifilato un paio di banconote false da 20 euro come resto ed è tornata sulla mattonella al lavoro.

Una volta allontanatosi, però, il marocchino si è accorto subito che i biglietti da 20 euro erano carta straccia ed è andato dritto incontro a una pattuglia delle volanti in perlustrazione nella zona di Sampierdarena. Gli agenti hanno fermato la lucciola, che è stata denunciata.