ARCHIVIO

Litiga ed alza le mani sulla fidanzatina russa: denunciato torinese

[caption id="attachment_145980" align="alignleft" width="540"] Una lite tra fidanzati: quella tra un torinese e una russa è finita in una caserma dell'Arma[/caption]

GENOVA. 6 GIU. Il week end romantico al mare è finito in una caserma dell'Arma.

Stamattina i carabinieri di Casarza Ligure, a seguito di indagini scaturite da querela sporta da una cittadina russa 23enne, residente a Budrio in provincia di Bologna, hanno deferito in stato di libertà per “lesioni personali”  il fidanzatino coetaneo di Nizza Monferrato, in provincia di Torino.

L'altra notte in località Sant’Anna, per futili motivi riconducibili a questioni sentimentali, il giovanotto ha percosso la querelante, procurandole lesioni personali giudicate guaribili in 7 giorni dai medici dell’ospedale di Lavagna.