ARCHIVIO

Lite per un gatto conteso finisce in tribunale

GENOVA. 21 MAG. Prosegue la vicissitudine di un gatto conteso a Genova Struppa da due vicine. La storia di Fiocco-Tequila, gatto conteso da due vicine che dopo un periodo di apparente serena coabitazione e condivisione sono finite davanti al giudice del tribunale del riesame per rivendicare il gatto.

Il gatto di 4 anni, dopo essere stato per due anni fedele alla sua padrona, ha deciso di trasferirsi poco lontano in casa di un'altra padroncina dove ha preso anche l'abitudine di passare la notte.

Tutto è andato bene, anche con uno sdoppiamento di nomi: Fiocco per la prima proprietaria, Tequila per la seconda, almeno così sembra fino a poco tempo fa

Ma la lite è esplosa quando la nuova padrona si trasferisce con il gatto. La prima padrona non ci sta e denuncia l'ex vicina ai carabinieri per il furto.

L’indagine passa in procura e il fascicolo viene affidato al pm Emilio Gatti.