ARCHIVIO

Lega: ieri abbiamo vinto, ora approvare nostra proposta referendum autonomia Liguria

"Il referendum in Lombardia e Veneto è stato un grande esercizio della democrazia: 5 milioni di cittadini al voto hanno detto Sì all'autonomia, Sì al cambiamento per il futuro del proprio territorio. Più autonomia significa più risorse e maggiore efficienza. Un'opportunità che deve essere data a tutte le regioni. In Liguria i porti producono un gettito di 4 miliardi di euro, risorse che potrebbero essere impiegate sul territorio per i cittadini e le imprese, ma a noi restano solo le briciole. Vi sembra giusto?".

Lo ha dichiarato oggi il segretario della Lega Nord Liguria ed assessore regionale allo Sviluppo economico, Edoardo Rixi.

“In Veneto e Lombardia - hanno aggiunto i consiglieri regionali del Carroccio - abbiamo vinto perché la cittadinanza è con noi. L’ottimo risultato di ieri legittima ancora di più la nostra proposta di deliberazione di indizione del referendum per l’autonomia della Liguria.

Siamo sempre più convinti che questa sia la strada giusta da seguire per lo sviluppo del territorio e garantire un futuro migliore ai nostri figli.

L’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea Legislativa della Liguria lo scorso 27 settembre ha già deferito all’esame della I Commissione consiliare la pratica relativa alla nostra proposta di deliberazione, depositata lunedì 18, avviando così l’iter burocratico per il referendum consultivo. Ora occorre stringere i tempi perché la nostra regione non rimanga indietro.

Pertanto, auspichiamo la collaborazione delle altre forze politiche nell’interesse dei liguri e che i lavori della Commissione consiliare procedano celermente, senza intoppi, per andare al voto al più presto. Anche la Liguria se lo merita”.