ARCHIVIO

Lavaggio del cervello a scuola: Gesù diventa Perù per non urtare islamici

"Fermi tutti, attenzione, in una scuola Gesù diventa 'Perù' nella canzone di Natale per non OFFENDERE i musulmani. Poveri bimbi e poveri noi, siamo al grottesco. Serve un cambio di rotta. Andiamo a governare".

Lo ha dichiarato oggi l'assessore regionale e segretario ligure della Lega, Edoardo Rixi, a seguito dell'informazione diffusa stamane dai media e della bufera che si è scatenata sui social network.

Accade a Pordenone, ma la notizia, vera e verificata, è rimbalzata in tutta Italia e pure in Liguria suscitando polemiche.

Nella scuola primaria “Beato Odorico da Pordenone” di Zoppola il “Bambin Gesù” è diventato il “Bambino del Perù” nella canzone "Minuetto di Natale".

Nessun errore linguistico, ma la precisa volontà della maestra buonista che ha deciso di insegnare ai propri alunni di terza elementare la canzoncina di Natale modificandone il testo "per non urtare la sensibilità dei bimbi stranieri".

La decisione ha ovviamente scatenato la rabbia dei genitori, che si sono ribellati alla discutibile iniziativa dell'insegnante.

La dirigente dell'istituto scolastico si è dichiarata estranea alla vicenda: "Non sapevo nulla dell'iniziativa della maestra e non sono d'accordo. Se il testo di una canzone di Natale contiene il termine Gesù non lo si può modificare. Ho provveduto a fare un richiamo verbale all'insegnante, che ha ammesso il suo errore, assicurando che un fatto simile non si ripeterà più".