ARCHIVIO

Laigueglia: vietato consumare alcol la sera

[caption id="attachment_169418" align="alignleft" width="300"] Alcol vietato in strada a Laigueglia[/caption]

SAVONA. 13 AGO. Limitare l'abuso di alcool nelle ore notturne nei luoghi pubblici. E' l'obbiettivo principale dell'ordinanza emessa dal Sindaco di Laigueglia che prende il via, da stanotte, fino al 30 settembre.

A partire dalla mezzanotte di oggi, giovedì 13 agosto, fino al 30 settembre entrerà in vigore su tutto il territorio del comunale l’ordinanza emessa dal sindaco Maglione contro l’abuso di alcolici e superalcolici in aree pubbliche o aperte al pubblico.
Il documento ne vieta il consumo dalle 22 fino alle 6 del mattino del giorno dopo. Per i trasgressori è prevista una multa che va da un minimo di 25 euro ad un massimo di 500 oltre alla confisca dei materiali usati per commettere la violazione.

“Il provvedimento – afferma il sindaco Franco Maglione – si rende utile nel tentativo di prevenire e arginare il fenomeno dell’abuso di alcol da parte di soggetti, per lo più giovani, nelle ore serali e notturne fuori dai locali pubblici, spesso associato a schiamazzi e danneggiamenti; fenomeni di inciviltà, questi ultimi, che si verificano più frequentemente nelle grandi città, ma che sporadicamente possono accadere anche nelle piccole realtà turistiche come la nostra, arrecando molestia e disturbo agli altri fruitori degli spazi pubblici, soprattutto nel periodo estivo, in concomitanza con la stagione turistica.”
L’ordinanza è stata preventivamente condivisa con le associazioni di categoria ed in particolare con alcuni rappresentanti dei pubblici esercizi, che si sono dichiarati apertamente favorevoli al provvedimento. Una volta a regime, l’ordinanza che vieta di bere alcol di ogni genere, avrà vigenza dal primo giugno al 30 settembre di ogni anno.