ARCHIVIO

LA XVII EDIZIONE DEL FESTIVAL ORGANISTICO INTERNAZIONALE

GENOVA. 30 LUG. L’organo torna protagonista in Liguria con la XVII edizione del Festival Organistico Internazionale, organizzato dall’Associazione Culturale Rapallo Musica.

Una rassegna itinerante che dal 1 agosto al 26 settembre 2015 porterà in varie località delle due riviere giovani talenti italiani e artisti di fama internazionale, per un totale di venti concerti.

Si comincia il 1° agosto presso la Chiesa Parrocchiale di San Michele di Ri Alto a Chiavari con il concerto per tromba e organo.

Tra gli eventi salienti della rassegna spiccano il concerto per organo e orchestra del 9 agosto presso la Chiesa Parrocchiale di N. S. Assunta a Rapallo (Ge) in occasione dell’inaugurazione del restauro dell’organo, il concerto per coro, organo e orchestra del 21 agosto presso la Basilica di SS. Gervasio e Protasio. La rassegna vede la partecipazione di numerosi artisti internazionali, provenienti da Francia, Spagna, Austria, Giappone, Svizzera e Germania, tra cui spicca Montserrat Torrent Serra, pluripremiata organista spagnola che si esibirà il 19 agosto all’Oratorio dei Bianchi a Rapallo. La manifestazione si conclude il 26 settembre presso il Museo Diocesano di Genova con un appuntamento dedicato alla scoperta dell’organo e della sua tradizione musicale e con l’esibizione del tedesco Andreas Liebig.

Come spiega Filippo Torre, direttore artistico del Festival, “la presente edizione della rassegna rappresenta una sintesi della mission della nostra associazione e ospiterà per la prima volta due concerti per organo e orchestra: il primo, il 9 agosto, suggellerà i lavori di restauro dell’organo storico custodito presso la Chiesa Parrocchiale di Santa Maria del Campo di Rapallo; il secondo, il 21 agosto, vedrà la partecipazione, nell’ormai tradizionale appuntamento presso la Basilica Arcipresbiterale dei SS. Gervasio e Protasio di Rapallo, dell’Ensemble Vocal Michel Piquemal che giungerà da Parigi per esibirsi sotto la guida del suo fondatore in un programma interamente dedicato a musiche del compositore e organista francese Maurice Duruflé”.

Il festival, che ha riscontrato negli anni un grande successo di pubblico, ha ottenuto il contributo e il patrocinio della Compagnia di San Paolo di Torino e il patrocinio di: Regione Liguria, Città di Rapallo, Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e del Goethe Institut.

Internet: www.rapallomusica.it