ARCHIVIO

La tre giorni della Tattoo Convention di Genova

GENOVA. 7 OTT. Ecco arrivare a Genova, per il 12° anno e la Tattoo Convention, evento che celebra le opere d'arte impresse sulla pelle e che fanno ormai parte integrante della cultura pop nel nostro Paese.

Iniziato ieri è un vero e proprio viaggio di tre giorni dedicato all’arte dell’inchiostro su pelle, che mette in contatto gli appassionati con l’universo dei professionisti di questa disciplina.

Da tutta l’Italia e dall’estero i più grandi tatuatori si danno appuntamento per presentare la loro abilità al pubblico, sfidandosi in numerose gare suddivise in categorie. La convention è fatta di incontri, performance, interventi di ospiti legati al mondo del tatuaggio, ma soprattutto racconta la grande arte del tattoo “in diretta”, con i protagonisti dei diversi stili e tratti. Mattatore, come da tradizione, al microfono della manifestazione Alberto “Pernazza” Argentesi.

La Convention vede ogni anno ritrovarsi migliaia di fan di questa forma d’arte e cultura e altrettante migliaia di curiosi. Nella tre giorni è possibile sperimentare e conoscere il mondo del tatuaggio, ammirare le creazioni dei migliori studi italiani, inseriti in un contesto dove il corpo tatuato con le più disparate tecniche ed immagini è la norma.

Negli stand sarà possibile sperimentare tatuaggi, venire a conoscenza di nuove tecniche, entrare i contatto con ciò che ruota attorno all’arte dell’incisione. Gli ospiti della fiera, come da tradizione, possono inoltre decidere direttamente in loco come e da chi farsi tatuare, i tatuatori sono a disposizione del pubblico.

Sul fronte gare, a fare gli onori di casa sarà Alberto Pernazza, già protagonista al “Chiambretti Night”, cultore in materia di tattoo. A scegliere i vincitori, sarà una giuria di qualità, composta da addetti ai lavori. Le gare si sviluppano nelle 3 giornate, possono partecipare tatuaggi eseguiti al massimo al 50% in studio.

I concorsi si dividono in diverse categorie e danno origine a un vero e proprio live contest.

Ogni giorno si elegge il Best Tattoo of the Day, premio dedicato alla miglior opera realizzata in convention nel corso della giornata, mentre sabato tocca a queste categorie: Tradizionale (Old School e New School), Etnico, Giapponese e Figurativo, Best Artist.  Domenica invece sotto con Altri Stili, Tatuaggio Pazzo, Cartoon, Realistico ed il più atteso Best Tattoo of the Show, premio dedicato al miglior tatuaggio realizzato in convention nell’arco delle tre giornate.

L’appuntamento fino a domenica 8 ottobre alle 23 (sabato fino alle 24) è presso il Rds Stadium di lungomare Canepa a Genova.

Il programma: https://www.genovatattooconvention.it/programma/

[caption id="attachment_263106" align="alignleft" width="728"] La tre giorni della Tattoo Convention di Genova[/caption]