ARCHIVIO

LA SPORTIVA CROCERA VINCE SUL DISAGIO GIOVANILE GRAZIE A CARIGE

i giovani ed in particolare quelli appartenenti alle fasce pi? deboli, con particolare riferimento ai ragazzi segnalati dal distretto e dalle agenzie educative territoriali.
Il progetto, partito lo scorso Settembre, in solo tre mesi di lavoro ha gi? portato in piscina un centinaio di giovani e giovanissimi che, residenti in centro e nel ponente cittadino, provengono da situazioni difficili, tipiche dei nostri giorni.
Obiettivo principale del progetto ? l?integrazione sociale attraverso lo sport e per questo tutto lo staff coinvolto rivolge una attenzione particolare ad offrire a questi giovani diverse occasioni di incontro con coetanei pi? fortunati. Senza pregiudizi o superficialit?: solo con la voglia di nuotare, divertirsi e, ove necessario con la giusta dose di agonismo, vista poi l?anima agonistica della Sportiva Crocera.