ARCHIVIO

La protesta degli studenti spezzini

LA SPEZIA. 17 GEN. Circa duemila studenti che sono scesi in piazza ieri a La Spezia per manifestare contro i problemi strutturali negli istituti scolastici.

Non si è trattato solo di protestare contro il, già conclamato, freddo nelle aule, ma anche infissi precari, crepe nei muri portanti, perdite d'acqua, laboratori non in sicurezza.

A scendere in piazza sono stati quasi tutti gli istituti superiori della città che hanno poi incontrato il sindaco e presidente della Provincia Massimo Federici.

Prima dell'incontro si è svolto il corteo in centro da piazza Garibaldi a piazza Europa con striscioni dei singoli istituti e petardi.

Tra le proposte dei ragazzi anche quella di impegnare le ore dell'alternanza scuola lavoro nei lavori di manutenzione degli istituti.

[caption id="attachment_232315" align="alignleft" width="728"] La protesta degli studenti spezzini[/caption]